Al Microbirrificio di Lambrate con Hurricane
Pubblicato il 02.12.2009
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

DOMENICA 13 DICEMBRE, ore 18 – BIRRIFICIO DI LAMBRATE (Via Adelchi, 5) : Al Microbirrificio con Hurricane: aperitivo con letture e intermezzi musicali.
Paolo Roversi presenta il suo ultimo romanzo “L’uomo della pianura” (Mursia).
Letture a cura dell’attore Sergio Scorzillo

La trama

Enrico Radeschi ritorna in sella al suo giallone del 1974. Il giornalista di nera e hacker nato dalla brillante penna di Paolo Roversi, nella sua quarta avventura dovrà vedersela con omicidi e sparatorie tra la (sua) Bassa Padana e la Milano di ieri e di oggi, affrontando con coraggio e sagacia un criminale spietato e senza scrupoli considerato il nemico pubblico numero uno, cresciuto nel mondo del crimine della Milano degli anni settanta e laureatosi all’università del Quarto raggio. L’uomo della pianura (Mursia), una “tosta e malinconica storia di mala”, così l’ha definita Massimo Carlotto, un noir intenso e carico di tensione.

“Un romanzo che va giù come un cocktail ghiacciato, fitto di citazioni di miti letterari e musicali, dove l’efferatezza è mitigata dall’ironia e dall’affetto alla Guareschi con cui l’autore descrive la sua terra”
La Repubblica

Durante la serata special offer: birra + romanzo in vendita a soli 15 euro.

Seguirà cena radeschiana.

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.