Un uomo della Bassa al festival delle Basse

Con un nome così potevo rifiutare?
Ecco dunque perché sabato 4 giugno – come si vede dalla foto qui sotto pubblicata sul sito – sarò ospite al festival delle Basse.
logo_head-1Sarà la penultima presentazione ufficiale di Solo il tempo di morire (l’ultima è una sorpresa e ve l’annuncerò appena mi daranno l’ok…)
Ci vediamo quindi sabato 4 giugno alle ore 20 alla VILLA CORRER, CASALE DI SCODOSIA (PD). Insieme a me, per un incontro dal tema Noir e gialli d’autore ci saranno gli scrittori Massimo Polidoro e Giovanni Ricciardi.
Vi aspetto.

basse2

 

I banditi della Milano criminale sbarcano in Sardegna al festival Leggendo Metropolitano

Scrivere libri aiuta a viaggiare. Non solo con la fantasia ma anche fisicamente. Grazie a Solo il tempo di morire, uscito nel febbraio 2015, ho percorso l’Italia in lungo e in largo (l’anno scorso col premio Bancarella molte tappe proprio in questo periodo dell’anno).

Nella homepage del festival con una foto di qualche anno fa...
Nella homepage del festival con una foto di qualche anno fa…

A settembre esce il nuovo romanzo pertanto le prossime saranno davvero le ultime presentazioni di questo libro che tanta fortuna mi ha portato.
Quella più vicina in ordine temporale sarà venerdì 3 giugno in una città da cui manco da molti anni: Cagliari. L’ultima volta c’ero stato a presentare Niente baci alla francese nel 2008, credo. Sabato sarò ospite di un festival molto importante giunto quest’anno alla sua ottava edizione: Leggendo Metropolitano. Tra gli  invitati ci sono Floris, Costantini, Cacciari, Abbate e tanti altri ancora.

leggendo metropolitana programma

L’appuntamento è alle ore 19.30 in piazza San Giacomo con l’incontro dal titolo Milano capitale dalla doppia faccia dove a presentarmi sarà l’inossidabile Luca Crovi.

Ecco i dettagli dell’incontro:

Milano è una città dinamica, efficiente, ricca di occasioni. È il vero centro del potere economico, è l’Italia che si specchia nei grandi numeri dell’Expo. Ma cosa si nasconde dietro l’immagine da esportazione? Dopo la stagione di Tangentopoli, la corruzione ha smesso di erodere le sue fondamenta? C’è anche una storia scritta dalla malavita fra gli anni Sessanta e Ottanta, che mostra un ritratto vivido e potente delle premesse oscure del nostro presente. Sembra che Milano capitale economica sia anche diventata la capitale immorale della nostra nazione. È solo una fase di passaggio oppure si può cambiare rotta?

leggendo metropolitano

Vi aspetto!

Noir e bollicine calibro 9

Da quasi tre anni sono il direttore editoriale della collana Calibro 9 di Novecento editore. Pubblichiamo gialli e noir metropolitani e, fra alti e bassi, resistiamo stoicamente nel difficile mondo dell’editoria contemporanea.
Stare dall’altra parte è stimolante ed anche educativo. Vesti i panni dell’editore e ti preoccupi di aspetti diversi rispetto a quelli a cui normalmente pensi quando fai lo scrittore.
Tra le altre cose – ma questo in realtà lo faccio anche da autore – organizzo eventi per promuovere i miei autori e la collana. Il prossimo a cui vi invito caldamente a partecipare si terrà giovedì 26 maggio alle 19 al cafè Clubino e sarà il primo di una rassegna intitolata Bollicine e noir.
Si parlerà, insieme ad Andrea Carlo Cappi, dell’ultimo nato della collana Il risveglio della notte di Francesco Lugli che Andrea Pinketts racconta così:

Qui sotto la locandina con tutte le informazioni. Vi aspetto!

Quando i banditi arrivano nel salone delle feste del castello…

Sabato 21 maggio penultima presentazione di Solo il tempo di morire (Marsilio). Si terrà in un castello a Sant’Angelo Lodigiano (LO) nell’ambito della rassegna Buono come il pane.
Racconterò la storia dei banditi che cambiarono Milano alle 17.30 presso il Salone delle feste veneziane del castello Bolognini.
Volete perdervi un’occasione così chic?
Ulteriori informazioni sono disponibili qui