Quando Bukowski beveva caffè sotto la Madonnina

Bukowsky cafè 3Qualche settimana fa mi è successo di rimettere piede in un locale. Ci sono capitato per caso ma il piacere è stato grande. Un posto dal nome significativo: Bukowski. Anzi, qui l’hanno chiamato Bukowsky cafè per non incorrere in problemi di copyright. Una volta era un pub adesso è un bar. Si tratta di uno storico locale di Milano dove ho presentato per la prima volta un mio saggio vale a dire la biografia che avevo scritto con l’aiuto di Fernanda Pivano su Charles Bukowski.
Era l’11 marzo 2005 e qui avevo fatto la prima presentazione ufficiale di Bukowski Scrivo racconti poi ci metto il sesso per vendere all’epoca pubblicato da Stampa Alternativa (copertina originale qui sotto) e poi ristampato, nel 2010, da Castelvecchi (a destra sotto).
In occasione della seconda edizione avevamo anche realizzato un booktrailer che, se siete appassionati, vale davvero la pena di rivedere.
Eccolo qui:

copertina_bukowski_scrivo_racconti_highQuelle che vedete in questo articolo sono alcune foto di allora (l’arredaCOVER_Bukowski_Layout 1mento del locale ora è cambiato ma i quadri con le copertine e le immagini del vecchio Buk sono rimaste) in cui si intravedono anche i due relatori: Luca Comazzi e Igino Domanin.
In testa all’articolo, invece, c’è una foto recente scattata proprio quel giorno con Claudio, il proprietario del locale. buk1_11marzo2005

Cosa aggiungere?
Mi ha fatto piacere ritornare a quei giorni e ripensare alla Pivano e ai suoi racconti sul Vecchio. E forse quel saggio presto riacquisterà nuova vita…
Bukowskiani di tutto il mondo unitevi! Cheers!

buk2

Serata con Bukowski al cinema Mexico. Stasera! #bukisback

A vent’anni dalla morte, stasera ricorderemo Charles Bukowski con un evento speciale. Musica, reading e presentazione del mio romanzo Taccuino di una sbronza appena ripubblicato da Morellini editore e dello spettacolo Taccuino di una sbronza – la commedia di Sergio Scorzillo con gli attori Alessandro Cantarella e Sergio Scorzillo.
Tutte le info qui.
Sotto il pezzo che i Corriere della Sera ha dedicato ieri all’evento.
Cattura

Taccuino di una sbronza

coverbukEsce oggi, 25 febbraio 2014, in tutte le librerie (e per la prima volta anche in ebook ) la nuova edizione del mio romanzo Taccuino di una sbronza, pubblicato da Morellini editore.
C’è una nuova postfazione in ricordo del ventesimo anniversario della morte di Charles Bukowski, il 9 marzo.

Un assaggio è anche disponibile un’anteprima gratuita in ebook qui.

Ecco la scheda

Tutto comincia con un weekend in Irlanda. L’addio al celibato di Carlo Boschi, un trentenne milanese, impiegato modello e futuro marito di Sara. Insieme a lui c’è l’amico di una vita, Romeo, che, a dieci giorni dalle nozze, gli propone tre giorni memorabili a Dublino per festeggiare le nozze imminenti con una sbronza colossale. Birra dopo birra, però, il promesso sposo finisce all’ospedale, in coma etilico. Quando si sveglia, la sorpresa: Carlo è convinto di essere la reincarnazione del suo scrittore preferito, Charles Bukowski, morto proprio quella notte. Possibile? Da quel momento in avanti, la vita dell’uomo cambierà radicalmente. Rinuncerà a sposarsi, mollerà il lavoro, comincerà a rimorchiare donne nei bar e a vivere di espedienti e lavoretti saltuari, comportandosi proprio come lo scrittore statunitense. Un crescendo di avventure grottesche, sgangherati reading di poesia, scazzottate nei vicoli e, naturalmente, sbronze colossali fino all’inaspettato finale. Taccuino di una sbronza è un romanzo sorprendente e ironico che, capitolo dopo capitolo, ci accompagna con uno stile pungente attraverso quattordici anni di storia italiana.

Il BUKtrailer di Taccuino di una sbronza

bukbeveIl countdown è cominciato. Fra nemmeno due settimane torna in libreria la nuova edizione del mio romanzo Taccuino di una sbronza pubblicato da Morellini Editore.
Mi aspettano molti appuntamenti di cui vi farò sapere. Per ora godetevi il BUKtrailer del romanzo. Buona visione.

Post by Taccuino di una sbronza.

Bukowski anniversary: 20 anni senza il Vecchio

coverbukIl 9 marzo cade il ventennale della morte di Charles Bukowski e per festeggiare degnamente stiamo organizzando una serie di eventi “bukowskiani” a marzo. Per rendere tutto più letterario l’editore Morellini ripubblicherà il mio romanzo Taccuino di una sbronza (qui accanto la nuova copertina) che troverete in vendita dal 25 febbraio.
Nell’attesa, per prepararvi adeguatamente potete leggere (o rileggere) la mia biografia sul Vecchio scritta con Fernanda Pivano.
Il primo appuntamento per brindare e parlare di Buk è fissato per lunedì 10 marzo alle ore 21 al cinema Mexico di via Savona. Tenetevi liberi!

Mangialibri mangia Buk

“Percorrendo pagina dopo pagina la biografia stesa da Roversi – ecco che sbucano istantanee legate non solo alla vita e alle opere del vecchio Buk, ma soprattutto un fiume di immagini che vi riporta al dolce ricordo della vostra esperienza di lettura di Hank Chinaski: il riemergere del vostro primo incontro con l’autore, il ripensare a quello sperduto libro nella stanza di una biblioteca di provincia che ve l’ha fatto incontrare, il confrontare la vostra personalissima immagine di Charles con quella ritratta da Roversi e infine tutte quelle chiacchierate con gli amici sulla stramba figura di questo particolarissimo autore, l’unico genio letterario che ha colpito lo sconfinato popolo dei lettori prima che la critica si accorgesse anche solo minimamente di lui.”

E’ un estratto della recensione che Mangialibri ha dedicato alla mia biografia su Charles Bukowski. Potete leggere la recensione integrale cliccando qui.