Milano criminale finalista al Premio Romiti 2012

Il mio ultimo romanzo Milano Criminale (Rizzoli) è finalista della prima edizione del Premio Romiti 2012. Sono molto felice del risultato anche se dovrò vedermela con dei veri pezzi da novanta del giallo italiano.
Ecco qui il terzetto finalista che a settembre si contenderà la vittoria:

Malastagione di Loriano Macchiavelli e Francesco Guccini, edito da Mondadori;
Milano Criminale di Paolo Roversi, edito da Rizzoli;
Per Mano Mia di Maurizio de Giovanni, edito da Einaudi;

Ulteriori informazioni sul premio e sulle iniziative correlate qui.

Finalista al Premio mediterraneo noir di Sassari

Il 25 e 26 novembre a Sassari presso la Biblioteca Comunale di P.zza Tola si svolgerà la terza edizione del Festival Mediterraneo del Giallo e del Noir abbinato al premio letterario “il libro nel cassetto”. I finalisti di questa edizione sono: Andrea Camilleri, Francesco Abate e Massimo Carlotto, Paolo Roversi e Donato Carrisi.
Coordinerà gli incontri Giacomo Castia.

Vedremo come andrà…

Il Taccuino finalista al Premio Giallo e Noir mediterraneo

E’ da tempi non sospetti che sostengo che il giallo non debba essere necessariamente un romanzo in cui ci sia un morto.
E’ sufficiente che venga raccontata un’investigazione (anche psicologica), che ci sia un mistero da svelare e sotto questa ottica anche Taccuino di una sbronza può essere considerata una vicenda gialla. Questa almeno è l’opinione, che mi rallegra molto ça va sans dire, della giuria che ha scelto il mio romanzo come uno dei dieci finalisti della seconda edizione del Premio Giallo e Noir Mediterraneo di Sassari.
Insieme al sottoscritto autori di tutto rispetto e di grosso calibro quali: Alicia Giménez – Bartlett, Serge Quadruppani; Marcello Fois; Mauro Marcialis, Massimo Carlotto, Francesco Abate, Valerio Varesi, Girolamo De Michele, Nicola Verde
La finale sarà il 12 dicembre 2008 a Sassari.  Vada come vada io sono già molto contento 😉
Tutte le informazioni qui

Due segnalazioni

Sembra un vecchio adagio ma lo condivido: non si vince sempre. Va bene così.
Se avete ascoltate la radio lo sapete già: sabato il Premio Fedeli è andato a Marco Bettini, autore cui faccio i miei complimenti. Sarà per il prossimo giro…
Intanto mi consolo con due belle recensioni a La mano sinistra del diavolo che sono apparse in questi giorni. La prima l’ha pubblicata un giornale siciliano La voce dell’isola. Il pdf con la recensione e un mia intervista è scaricabile qui. La seconda segnalazione arriva  dal blog Uno e nessuno che parla del mio romanzo qui.