Categoria «Recensioni Radio»

Milano Criminale on air su Radio base

Un paio di giorni fa Radio Base, la principale emittente mantovana, mi ha intervistato telefonicamente per parlare del mio nuovo romanzo Milano Criminale. Una bella chiacchierata che potete riascoltare cliccando sul triangolino qui sotto. [audio:radiobase_29032011.mp3]

Un giallo senza morto è come il sesso senza orgasmo

Questa una delle perle che ho regalato agli ascoltatori di Radio24 il 28 agosto scorso in occasione della trasmissione Il cacciatore di libri di Alessandra Tedesco dedicata a come si scrive un giallo. Nell’intervista ho anche parlato di noir, thriller e del mio PesceMangiaCane. Ecco come è descritta la puntata sul sito della radio: Puntata …

Un’intervista radiofonica

Su Ciao Como Radio. E’ andata in onda venerdì scorso e parla de L’uomo della pianura. La potete riascoltare qui.

Una nuova avventura del giornalista di nera Enrico Radeschi, personaggio creato dalla penna del giallista Paolo Roversi; in “L’uomo della pianura” sarà Hurricane, un criminale che riaffiora dalla Milano calibro 9 degli anni ’70, a dargli del filo da torcere. Intervista con l’autore.

Il cinese col machete

E’ questo il titolo del racconto che ho scritto e letto per Radio24 nell’ambito della trasmissione Storiacce d’autore andata in onda domenica scorsa 7 febbraio alle 15 e alle 22. I tre minuti scarsi del mio racconto possono essere riascoltati qui.

Radio 24 recensisce (e legge on the air) L’uomo della pianura

Un paio di settimane fa è andato in onda su Radio24 una recensione (con tanto di lettura di un brano) del mio romanzo L’uomo della pianura (Mursia) all’interno del programma Un libro tira l’altro di Salvatore Carrubba. Il pezzo in oggetto racconta dell’amore di Enrico Radeschi (protagonosta del romanzo insieme a Hurricane) del suo amore per questa Milano

L’mp3 con l’intervista andata in onda su Radio Due

Direttamente dal festival letteratura di Mantova ecco la registrazione de Tutti i colori del giallo, andato in onda il 13 settembre scorso. Insieme a me (parlo intorno al minuto 11) c’è un fantastico Ledesma. Ascoltatelo qui.