Die linke Hand des Teufels, la mano sinistra parla anche tedesco
Pubblicato il 15.02.2011
Die linke Hand des Teufels

Il titolo per chi non parla tedesco suona strano: Die linke Hand des Teufels.
Da noi lo conosciamo come “La mano sinistra del diavolo” il mio romanzo, uscito nel 2007, in cui per la seconda volta compare Enrico Radeschi.
Domani il romanzo esce in Germania presso la List la collana economica della prestigiosa casa editrice Ullstein. Il libro, ancora prima di uscire, ha già suscitato un grande interesse tanto che quasi trecento lettori hanno commentato in maniera lusinghiera l’estratto che la casa editrice aveva pubblicato sul suo sito. Li potete leggere qui. Inoltre, molti lettori\recensori che hanno avuto la possibilità di leggere il romanzo in anteprima hanno già cominiciato a commentarlo (un po’ come avviene da noi su IBS). Ecco i primi commenti. ;)
Che altro aggiungere? La mano sinistra del diavolo dopo il premio Camaiore, l’edizione economica e la traduzione in Spagna continua a regalare, a me e spero anche ai lettori, grandi soddisfazioni.

P.S. Se qualcuno di voi muore dalla voglia di leggerlo in tedesco può comprare online (e senza spese per oggi) su Amazon.it dove è già disponibile.

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social

Latest posts by Paolo Roversi (see all)

Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.