Gli Skiantos, madame Bovary e una chimera padre di due gemelle…

C’era chi voleva scrivere la storia di uno scacchista che parlava con la statua di Vittorio Emanuele ed odiava i tassisti e i preti, chi voleva far indossare agli Skiantos i panni degli investigatori “per caso” in una Bologna scossa dai moti del ’77, chi una storia in bilico fra Madame Bovary e Emma col capanno da caccia, chi un fantasy in cui c’entravano due gemelle ed una chimera, chi una vicenda ambientata in Sud America alla caccia di un’eredità e di un’identità, chi un legal thriller dai forti risvolti psicologici…
I nomi non li faccio, ma i colpevoli, ovvero i partecipanti del workshop di sabato scorso a Torino, li trovate nella foto qui a fianco.
A voi indovinare, in maniera lombrosiana, chi potrebbe essere l’autore delle storie di cui vi ho accennato.
Clicca qui per visualizzare le altre foto del workshop