Il Diamante su ViviMilano
Pubblicato il 14.04.2010
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

Se comprate il Corriere della Sera di oggi avrete la possibilità di gustare alcune storie della guida Milano Diamante (Marsilio), gratis.  Un piccolo tour in quattro tappe con tema il design visto che siamo in tempi di salone del Mobile. Alle pagine 9-10-11 di ViviMilano

Ecco un breve estratto dell’articolo di presentazione:
Si chiama «Milano Diamante » ed è una guida «non convenzionale », scritta da Paolo Roversi, distribuita da Marsilio Editori e in vendita in tutte le librerie. Fa parte della collana «Whaiwhai» — parola maori che significa cercare — ed è già uscita in diverse città, tra cui Venezia, Firenze, Roma e Verona, mentre sta per essere lanciata a New York. È una guida pensata per turisti e viaggiatori «speciali» che vogliono scoprire lo spirito più autentico dei luoghi: ogni città ha il suo carattere e ogni guida racconta una storia diversa attraverso una raccolta di racconti che portano a scoprire quello spirito e quei segreti che a prima vista non riusciamo a percepire. Nella guida di Milano, per esempio, ci sono 45 racconti che riguardano altrettanti luoghi, con storie noir e leggende di ieri e oggi. Qualche idea? C’è la dark lady che infesta le guglie del Duomo, gli spettri notturni del Castello Sforzesco, i delitti della strettissima via Bagnera, il drago di Porta Venezia…. Ma i racconti sono cifrati ed è possibile leggerli, uno alla volta, utilizzando dei codici che si ottengono risolvendo degli enigmi in una sorta di gioco a tappe: gli enigmi sono disseminati per le vie, le piazze, i monumenti. Si tratta di dettagli invisibili ai più, che per secoli hanno custodito il loro segreto, e che ora vi si possono finalmente svelare…

Il resto, con le istruzioni e il numero da chiamare,  lo trovate in edicola.

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.