On the road con la confraternita #aspettandoRadeschi
Pubblicato il 28.08.2016
Leggendo Confraternita delle Ossa

Aspettando che Radeschi arrivi in libreria, in giro per il mondo c’è una piccola pattuglia di lettori che ha avuto la possibilità (e la ventura) di leggere il mio nuovo romanzo La confraternita delle ossa in anteprima.
Molti di loro se lo sono portato in vacanza, altri in città, altri in luoghi davvero inconsueti…
Tutti hanno scattato delle foto. Parecchie foto, al punto che ho deciso, a partire da oggi, di postarne tre o quattro al giorno in attesa della data ufficiale d’uscita del romanzo: l’8 settembre 2016.

Sarà un viaggio davvero straordinario, degno di Pechino Express dato che il romanzo è stato avvistato praticamente ovunque: dalla Corea a Bangkok, da Tokyo al Tropico del Capricorno, dalla Spagna alla Sardegna, da Bruxelles a Berlino, dalle Dolomiti al Salento, dalla Liguria alla riviera Adriatica… E Radeschi gli è sempre stato accanto seguendo i suoi lettori in sella al suo fedele Giallone.
Confraternita delle OssaQuindi a partire da oggi potete seguire questo viaggio sui social cercando gli hashtag #confraternitaossa #Radeschi #aspettandoRadeschi #instaRadeschi
Se poi il desiderio di leggere la Confraternita delle Ossa prima del tempo coglie anche voi potete attenuarlo scaricando gratis il primo capitolo qui.

 

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.