Premio Bancarella 2015: un quarto posto che vale come una vittoria

gazzetta_26072015Sono passati dieci giorni dalla notte di Pontremoli in cui è stato assegnato il Premio Bancarella 2015. E per me è stato bellissimo. Partecipare da protagonista (e da vincitore del premio Selezione Bancarella) a una finale così importante davanti a un pubblico di quasi cinquecento persone, be’ è stata davvero una grande emozione. Non ho vinto ma si sapeva: i gialli non salgono quasi mai sul podio più alto, ma va bene così. Mi hanno votato tanti librai, mi hanno scoperto tanti nuovi lettori e ho conosciuto gente fantastica in giro per l’Italia. Sarà per la prossima volta. Adesso mi godo l’estate e i bei ricordi di questo premio Bancarella che mi ha dato davvero tanto.

L'autore Paolo Roversi

Scrittore, giornalista, sceneggiatore e organizzatore di festival crime. Grande appassionato di tecnologia. Tutto in ordine sparso. Bio completa qui

Leggi tutti gli articoli di Paolo Roversi →