Quando la letteratura diventa realtà (chi vespa mangia le mele e scrive) #vespa

almuseovespaQuesta foto racconta molto di quanto sia stato emozionante per il sottoscritto essere stato ospitato, sabato scorso in occasione dela notte bianca di Pontedera, dal Museo Piaggio per parlare dei miei romanzi con protagonista Enrico Radeschi e del suo Giallone, la vespa gialla del 1974 pitturata a bomboletta (su cui ho scoperto cose interessanti grazie agli esperti presenti).
Arrivare nel tempio della Vespa grazie ai miei romanzi e alla passione per quel mitico due ruote ha rappresentato per me una grande gratificazione; per restare in tema, posso dire che è stato un po’ come gustare il frutto proibito, come mangiare la mela. Del resto chi vespa mangia le mele (e chi non vespa no).