Quando un romanzo si trasforma in guida turistico-letteraria: Milàn Criminal
Pubblicato il 27.11.2013
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

mn3Ci sono libri che hanno una storia e che anche a distanza di qualche anno dalla pubblicazione continuano a vivere e a regalare soddisfazioni. Mi succede sempre più spesso con Milano Criminale, anzi con Milàn Criminal l’edizione spagnola pubblicata dalla RBA.
Una lettrice spagnola mi ha scritto per segnalarmi che dopo averlo letto è venuta apposta sotto la Madonnina per vedere e scoprire i luoghi raccontati nel romanzo.
Il risultato è una galleria fotografica dei “luoghi del delitto” con tanto di riferimenti letterari al romanzo e didascalie esplicative.
Si parla dei personaggi, della trama, di Giorgio Scerbanenco
Che dire? Questo libro continua davvero a regalarmi sempre grandi soddisfazioni.

La galleria completa è visibile qui: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10201843833010257.1073741852.1615761316&type=1&l=5686c96201

mn1

 

mn2

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social

Latest posts by Paolo Roversi (see all)

Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.