Sono un uomo della Bassa

Sono un uomo della Bassa. Una terra che per me rappresenta uno stato mentale, un luogo in cui vale la pena ritornare frequentemente, fra i campi, il Po e la nebbia che ti rimane dentro anche quando non c’è. Sono uno con poche certezze nella vita ma di quelle poche mi fido. Letterariamente parlando non ho paura del domani; al limite mi preoccupo di non trovare l’idea giusta per il prossimo libro che dovrò scrivere. In genere, comunque, non mi inquieto. Cerco di non pensarci, faccio altro, mi distraggo. Guardo la tv, vado al cinema, osservo la gente per la strada e quando ci ripenso l’idea è lì.

Quello qui sopra è un estratto dalla mia auto presentazione che ho scritto per Thriller Magazine. Per leggerla tutta cliccate qui.
Sul blog AngoloNero, invece, mi è stato chiesto di suggerire tre libri per Natale. Se volete scoprire quali ecco il link.

L'autore Paolo Roversi

Scrittore, giornalista, sceneggiatore e organizzatore di festival crime. Grande appassionato di tecnologia. Tutto in ordine sparso. Bio completa qui

Leggi tutti gli articoli di Paolo Roversi →