Non sparare al conducente, il mio romanzo in 100 parole su La lettura

Domenica scorsa sul supplemento letterario del Corriere della sera, La Lettura, è stato pubblicato il mio romanzo di cento parole dal titolo Non sparare al conducente.
Eccolo qui di seguito. Buona lettura.

“Non cediamo ai ricatti! Lascialo andare e discuteremo.”
Belle parole. Peccato che quello con la pistola puntata alla tempia sia il sottoscritto.
Il mio aguzzino non la prende bene.
“Vi farò vedere io!” sbraita al negoziatore della Polizia , giù in strada.
Chiudo gli occhi mentre lui tira il grilletto.L’arma, per fortuna, s’inceppa.
Li riapro e sono ancora vivo. Lui no. Ha un buco in mezzo alla fronte. Un cecchino deve avergli sparato dal tetto antistante. Una stupida lite per un parcheggio. E avevo pure torto! Ora il posto macchina sarà mio, per sempre. Cosa volete: mors tua vita mea.

20140105_110610-1

 

I luoghi della Milano in nero: oggi Rina Fort, il primo di una serie di 4 articoli sul Corriere della Sera

RinafortDi ritorno dalle vacanze sono stato accolto da una bella sorpresa sul Corriere della Sera. A cominciare da oggi, infatti, il quotidiano milanese ha iniziato a pubblicare una serie di miei articoli dal titolo I luoghi della Milano in nero (qui sotto il logo).luoghidellamilanouinnero
Si tratta di quattro pezzi in cui, durante il mese di agosto, ripercorrerò alcuni casi celebri della nera milanese molti già raccontanti, anzi romanzati, in Milano Criminale.
Oggi si parte con l’unico non raccontato esplicitamente nel romanzo: quello di Rina Fort, la belva di San Gregorio.

Il pezzo (che compare come strillo nella prima pagina dell’inserto Milano e a cui è dedicata quasi per intero la pagina cinque)  è corredato da foto di ieri e di oggi relative al luogo del crimine e alla vicenda.

Qui il link dove potete leggere il pezzo integrale.
Buona lettura!

 

Radeschi entra nel firmamento del giallo mondiale

RadeschiEnrico Radeschi, il giornalista hacker mio personaggio seriale, entra tra i personaggi più amati del giallo mondiale! Emozionante no?
Ieri aprendo il Corriere della sera ho avuto una gradita sorpresa. Dopo aver pubblicato qualche giorno fa un pezzo molto noir sulla metropolitana milanese, ieri nell’inserto La lettura è comparsa una grande mappa, su ben due pagine, che rappresenta i 68 scrittori con personaggi seriali più importanti della letteratura gialla e noir. La classifica è stata stilata da un’agenzia indipendente e c’è addirittura una legenda per leggerla e comprenderla appieno…
Con mio grande piacere ho scoperto che il sottoscritto e il suo personaggio, Enrico Radeschi, sono fra essi.
Una bella soddisfazione di cui devo ringraziare voi, i miei lettori. Merci.
Qui sotto la mappa, cliccare per ingrandirla.
geografiaGiallo