Cartoline dalla fine del mondo va in ristampa!

Dopo un po’ di tempo di latitanza da questo blog (scusato perché ero in giro per l’Italia a promuovere il libro)  torno per una buona ragione: il mio nuovo romanzo Cartoline dalla fine del mondo (Marsilio) va in ristampa!
Inutile dire che sono molto felice di aver raggiunto questo importante risultato in un momento non facile per l’editoria. A quanto pare  però il Giallone e la storia con Leonardo Da Vinci raccontata in questo libro sembrano interessare migliaia di lettori e la cosa mi rallegra non poco!
Ma non è finita: ristampano pure Milano Criminale (Marsilio) che dal 2011 non smette di essere letto e scoperto da tanti nuovi lettori.
Grazie a chi ha letto la nuova avventura di Enrico Radeschi e a chi incuriosito lo farà adesso.

La fondamentale importanza del coinvolgimento dei lettori (che ti organizzano un tour alla Dan Brown!)

Avete pubblicato? Siete pronti a buttarvi nella mischia? Bene allora pensate subito ai vostri lettori (possibili e probabili) e coinvolgeteli.
Su come arrivare alla pubblicazione di un libro ho parlato in diverse occasioni (in particolare qui e qui) e oggi mi vorrei concentrare su un argomento che ho già affrontato qualche giorno fa (e che ha già fatto molto proseliti anche fra scrittori che pubblicano con prestigiose case editrici grazie all’idea del crowdfunding di followers) : il coinvolgimento in prima persona dei lettori.

In un’epoca che va veloce come quella attuale dove tutti siamo sempre piegati sullo smartphone o distratti da mille serie TV, leggere è diventato quasi un piacere di nicchia. E quella nicchia va coltivata.
L’ho sempre saputo ma me ne sono reso conto in particolare con il lancio del nuovo romanzo La confraternita delle ossa che, credo grazie al passaparola e al sostegno dei lettori, è andato in ristampa dopo appena due settimane dalla pubblicazione (caso davvero raro di questi tempi se non sei un nome da ALTA classifica) .
L’idea iniziale nasce da un amico e collega scrittore Massimo Polidoro che l’aveva messa in atto per il suo primo romanzo: creare un gruppo di lancio a sostegno del libro. Ho accettato la sfida ed è nata così, ormai qualche mese fa, la confraternita dei lettori un gruppo di persone che ha letto e discusso del romanzo in anteprima. Grazie a loro sono successe (e continuano a succedere) cose bellissime come quella che è andata in scena domenica scorsa quando una manipolo di appassionati ha dato vita al primo tour dei luoghi radeschiani del romanzo!
Una passeggiata di un’ora e mezza nel cuore di Milano sul genere di quella che fanno a Parigi per il tour del Codice da Vinci di Dan Brown.
Ecco qualche foto del tour (che ripeteremo, se siete interessati iscrivetevi qui per il prossimo la cui data è in via di definizione)

La confraternita dei lettori non si è limitata a questo: hanno creato una playlist delle canzoni del romanzo e il prossimo 16 novembre andrà in scena la prima cena con delitto con protagonista Radeschi (di cui vi riferirò a breve location e menù)!
Cosa aggiungere se non questo: valorizzate e coltivate il rapporto con i vostri lettori perché loro possono decretare il successo del vostro romanzo!

La confraternita delle ossa va in ristampa a due settimane dall’uscita!

Posso solo dire grazie: a voi lettori, a chi mi ha sostenuto, ai “confratelli” che hanno contribuito con le loro idee e il loro supporto al successo di questo romanzo.
La confraternita delle ossa da oggi è in ristampa!
Radeschi è partito a tutta birra in sella alla sua vespa gialla: in due settimane abbiamo bruciato la prima edizione e dalla fine della settimana prossima arriverà in libreria la seconda edizione.
L’autore ne è molto felice! Avanti così!

Terza edizione per Solo il tempo di morire e mini tour in sei tappe

Solo il tempo di morireQuesto romanzo continua a regalarmi delle gran belle soddisfazioni: da oggi, infatti, è partita la ristampa! Quindi in quasi cinque mesi di vita siamo alla terza edizione (la seconda circa un mese dopo l’uscita) ed io sono felicissimo!
Per festeggiare degnamente domani si parte per un mini tour in sei tappe con Solo il tempo di morire  in vista della finale al Premio Bancarella
Sarò ospite al festival Salerno Letteratura con due appuntamenti. Il primo giovedì 25 alle 20 con Romano De Marco, il secondo, venerdì 26, alle 19 con Brunella Caputo, Piera Carlomagno, Luca Crovi, Cristina Marra, Fabio Mundadori per parlare di Calibro 9 – Gialli e noir metropolitani
Sempre venerdì ai Bagni nettuno – Piano di Sorrento – ore 14 sarò  Un autore sul lettino – Paolo Roversi presentato da Claudio Celentano grazie alla Libreria inmondadori – Piano di Sorrento
Sabato 27, alle 11.30 sarò alla Libreria Ubik Monterotondo con Bea Buozzi per Aperitivo Pinkenoir!
Sempre sabato, alle 22, sarò ad Avezzano al festival Sei giornate in cerca d’autore.
La domenica, infine, mi trovate a Frosinone al Tutti i colori del libro – Festival alle ore 12. Insomma se siete da quelle parti nei prossimi giorni ci si vede ok?
Info e link su luoghi e orari le trovate qui

Ristampa! Seconda edizione per #Soloiltempodimorire con fascetta di De Cataldo

Il regalo di compleanno è arrivato con qualche giorno d’anticipo: dopo poco più di un mese il mio romanzo Solo il tempo di morire (Marsilio) è in ristampa!
Fascetta Solo il tempo di morire di De Cataldo
E non è finita qui. A firmare la fascetta che accompagnerà questa seconda edizione nelle librerie c’è una bellissima frase di Giancarlo De Cataldo lo scrittore “padre” di Romanzo Criminale a cui il mio dittico della Città rossa deve molto.
Eccola: “Il romanzo si divora, tiene, ha un gran ritmo, come del resto Milano Criminale, di cui rappresenta il logico sviluppo.
Che altro dire? Davvero un bel regalo! Grazie a tutti i lettori che in libreria (e in digitale: tantissimi) hanno letto le gesta di Vandelli & Co.
Solo il tempo di morire in ristampa!