Parte il tour: stasera Vercelli, domani Biella e Novara

presentazioniParte stasera alle ore 18 dalla Libreria Mondadori di Vercelli l‘Ira funesta tour. A chiacchierare del Gaggina, oggi sarà con me Simone Sarasso.
Domani si riprende a Biella, alla Libreria Giovannacci, alle ore 11 dove a presentarmi sarà Eleonora Boggio.
Si chiude, sempre domani, l’intenso weekend alle 18 alla libreria Lazzarelli di Novara dove toccherà ancora all’inossidabile Sarasso presentarmi.
Vi aspetto numerosi!

L’Italia non è mai stata innocente

S’intitola così l’incontro a cui prenderò parte, insieme a un paio d’amici scrittori, sabato prossimo, 22 ottobre, nell’ambito della rassegna letteraria I luoghi delle parole in Piemùnt.
L’appuntamento è per le ore 21 a VOLPIANO
presso Palazzo Olivieri – Sala Guglielmo da Volpiano, Vicolo Fourat, 2
L’ITALIA NON È MAI STATA INNOCENTE
Incontro con Enrico Pandiani, Paolo Roversi e Simone Sarasso
A dialogare con gli autori, Davide Ferraris
Da genere quasi esclusivamente di intrattenimento il noir è divenuto strumento di indagine: entra nel cuore delle vicende che hanno fatto l’Italia dal dopoguerra ad oggi nel tentativo di ontribuire a far luce sul rimosso nazionale, quasi a voler colmare il vuoto lasciato dalla scomparsa del giornalismo d’inchiesta.

Fateci un salto, ne vale la pena.

“Il romanzo definitivo sulla ligera”, Sarasso dixit su Milano Criminale

Diaciamolo subito: siamo amici e quindi ci sta che il nostro Simone Sarasso sia un po’ di parte. Tuttavia la sua recensione al mio Milano Criminale mi lusinga davvero e sarà un piacere sentirla dalla sua viva voce, sabato prossimo, quando presenterà il mio romanzo nella sua Novara (qui tutte le info).

Scrive il Sarasso fra l’altro: “(Milano Criminale) è uno di quei libri così fottutamente riusciti che avrei voluto scriverlo io.” e ancora “Roversi ha calato l’asso: MILANO CRIMINALE è il romanzo definitivo sulla ligera e sul crimine meneghino d’inizio anni Settanta.
Il testo completo della recensione (insieme ad un breve racconto degli ultimi malanni del sarassone per fortuna risolti) lo potete leggere qui.

Per capire, invece, che un po’ di strada l’abbiamo fatta ma siamo rimasti sempre quelli di una volta ecco qui sopra un’immagine vintage scattata al Salone del libro di Torino del 2008. Prima della presentazione ufficiale di MilanoNera Mag con Pinketts e Carlotto eccoci qui a brindare in compagnia, noi due e Rudoni, il socio “storico” del Sarasso.