Tag «scrittura»

Il tempo della scrittura

Il tempo della scrittura è quel periodo (giorni, mesi, anni) che intercorre da quando vieni colto dall’idea folgorante al momento in cui finisci di scrivere il tuo romanzo. Non è definito ma non può nemmeno essere lasciato a sé stesso: non si scrive quando “si ha tempo” o quando “si ha voglia”. Scrivere, se lo …

Quando un’idea geniale non basta (ma aiuta)

Scrivere significa inventare un mondo e raccontarlo ai nostri lettori. Per farlo lo scrittore ha bisogno di un punto di partenza: la grande idea che sta alla base della narrazione. Basterà? No, però aiuta (insieme alla scaletta) perché almeno sa da dove partire. Ci sono idee buone e idee cattive. Intuizioni geniali e pessime trovate. …

Non tutti i libri sono per tutti

I libri non sono per tutti. Ci illudiamo che sia così ma non è vero; ogni lettore ha il proprio gusto, la propria sensibilità. C’è chi ama i dialoghi, chi le descrizioni dei paesaggi, chi pagine e pagine di struggimenti amorosi, chi le scene d’azione, chi lo stream of consciousness intimista, chi i robot senzienti… Insomma …

Scrivete come se doveste correre la maratona di New York

Correre. Prepararsi alla gara. Riscaldarsi. Allenarsi ogni giorno. Non è importante quando lo fate: all’alba, a notte fonda, in pausa pranzo, dopo un pisolino, mentre cenate. Come gli atleti che si preparano per una competizione tanto faticosa e massacrante come la maratona dovete avere disciplina. La scrittura è questo: disciplina e allenamento. Costanza e sacrificio. …