Tour nelle terre verdiane: tre belle esperienze
Pubblicato il 11.02.2008
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi


Tre giorni nella Bassa mi hanno fatto bene. Certo è stato un po’ faticoso: tre presentazioni in tre giorni non sono una passeggiata ma è sempre piacevole ritrovarsi con un pubblico interessato davanti. La mini maratona in terre verdiane è cominciata venerdì sera a Fidenza.

Bella presentazione (molto alcoolica devo dire) cui è seguita una cena all’osteria di Gene Gnocchi (c’è ancora la madre che fa la sfoglia a mano davanti a te!). Dopo una breve pausa a Suzzara il tour è ripreso sabato pomeriggio alla Libreria Coop di Piacenza dove sono venuti a vedermi tanti amici scrittori dell’associazione del Ducato.

Chiusura in bellezza domenica a Parma. C’era la mitica Gazzetta a seguire l’evento, TV Parma ad intervistarmi e tanti lettori che sono venuti a comprare il terzo volume della saga Radeschi.

Finale, immancabile, a tavola fino alle quattro del pomeriggio a parlare di scrittura con Villani e Barilli.
Cappelletti, culatello, prosciutto crudo e grana, proprio non me li sono fatti mancare in questi giorni ;)

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.