L’Apple Watch fa tutto, indica pure l’ora. Ma ce n’era davvero bisogno?

apple-watch-7Finirà che lo compreranno tutti. Ne sono certo.
Da parte mia aspetto di vedere il primo che con nonchalance entrerà in ufficio esibendolo al polso. Qualcuno incuriosito lo noterà e gli chiederà, impietosito “Allora com’e questo Apple Watch?”
A quel punto si romperanno gli argini e il tizio inizierà a tesserne le lodi. Dovrà per forza con quello che gli sarà costato…
Bene. La domanda però è: ma ce n’era davvero bisogno? Voglio dire tanto per far funzionare il GPS e per telefonare bisognerà comunque portarsi dietro il telefonino dove ci sono già le app di cui hai bisogno e dove, guarda caso, c’è pure l’orologio.
Quindi qual è l’utilità reale di questo nuovo iCoso?

L'autore Paolo Roversi

Scrittore, giornalista, sceneggiatore e organizzatore di festival crime. Grande appassionato di tecnologia. Tutto in ordine sparso. Bio completa qui

Leggi tutti gli articoli di Paolo Roversi →