Autunno, tempo di presentazioni: Lambrate criminale e cena milanese con l’autore a La Pobbia
Pubblicato il 14.09.2015
lambrate_criminale

La settimana prossima inizia l’autunno e riprendono le presentazioni di Solo il tempo di morire. Anche se più di presentazioni i prossimi appuntamenti li definirei degustazioni letterarie.
Il primo si terrà al birrificio di Lambrate di via Golgi e sarà un aperitivo “criminale” con l’autore, il secondo sarà una cena con l’autore e si svolgerà nel bellissimo e storico ristorante La Pobbia.
Ma ecco tutte le info.

lambrate_criminaleMercoledì 23 settembre, alle ore 19 andrà in scena Lambrate criminale: una serata di storie di ligera e mala milanese.
Io parlerò dei miei romanzi e sarò introdotto da Maurizio Maestrelli, patron della Milano Beer Week.
Buona birra e grande divertimento assicurato.

 

logo2Sabato 26 settembre, alle ore 20,30 sarò al ristorante La Pobbia per una serata Milano in giallo (qui l’ottimo menù milanese che verrà servito e il numero per prenotarsi entro giovedì 25 settembre) dove, tra una portata e l’altra, vi racconterò le storie della Milano dei banditi. E anche qui si degusterà ottima birra artigianale, quindi non mancate perché l’occasione di cenare in un luogo storico a un prezzo imbattibile non capita tutti i giorni!

 

 

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.