Categoria «Enrico Radeschi»

Parigi, Hemingway, Radeschi e un caffè dove scrivere

C’è sempre un caffè in cui chiudersi a scrivere a Parigi. Hemingway credo l’abbia fatto dappertutto (sempre con un bicchiere pieno sul tavolo) e non solo al Deux Magots. Anche il protagonista di quattro miei romanzi, Enrico Radeschi, una volta ha trascorso un’avventura nella capitale francese, rischiando pure di farsi ammazzare. E pensare che c’era …

Girls

Esce domani in tutti gli store online in formato ebook un mio racconto inedito con protagonista Radeschi. L’ebook fa parte del progetto digitale Youcrime promosso da Rizzoli\Corriere della Sera di cui trovate tutte le informazioni qui. La trama Lambrate, quartiere storico di Milano, è la terra di confine che ha dato i natali al bandito Vallanzasca e …

Estate in giallo… con Radeschi

L’attesa è finita, domani torna Radeschi anche se solo con un racconto lungo. Per il romanzo ci sarà da aspettare ancora un po’. Non temete però a luglio ci sarà un’altra gustosa sorpresa per placare la vostra astinenza da Giallone… Come dicevo, dunque, domani torna Enrico Radeschi in sella alla sua Vespa e in una …

Quando la letteratura diventa realtà (chi vespa mangia le mele e scrive) #vespa

Questa foto racconta molto di quanto sia stato emozionante per il sottoscritto essere stato ospitato, sabato scorso in occasione dela notte bianca di Pontedera, dal Museo Piaggio per parlare dei miei romanzi con protagonista Enrico Radeschi e del suo Giallone, la vespa gialla del 1974 pitturata a bomboletta (su cui ho scoperto cose interessanti grazie agli esperti presenti). Arrivare …

Quando il noir va in Vespa: Radeschi e il suo Giallone al museo Piaggio di Pontedera

Sabato 25 maggio farò una cosa a cui tengo molto. Non solo come scrittore ma anche da vespista! Insieme all’amico scrittore (e vespista pure lui) Bruno Morchio sarò ospite del museo Piaggio di Pontedera per una bellissima serata di noir, letture e musica jazz nell’ambito della notte bianca! Ecco tutte le informazioni. Non mancate sarà …

Nervetti alla Madonnina #Radeschi #giallone #racconto #incipit

Nervetti. Prima di trasferirsi a Milano, ormai dieci anni prima, Enrico Radeschi non aveva nemmeno idea che si potessero mangiare. Ora, con trentacinque gradi esterni, nonostante fossero le nove di sera, era già al terzo piatto. Andava apposta all’osteria della Madonnina, sui Navigli, dove già dal nome si capiva quali fossero le specialità della casa. …