Cosmopolitan recensisce l’ira funesta #irafunesta

cosmopolitan
Paolo Roversi, giallista orgogliosamente padano, firma una storia noir (ma scritta con stile ironico e leggero) ambientata in un paesino di provincia della Bassa, dove l’atmosfera è placida e semplice, inevitabilmente anche un po’ inquietante. Un paese di quelli pervicacemente comunisti, soprannominato infatti Piccola Russia.
Comincia così la recensione che Cosmopolitan ha dedicato a L’ira funesta e che compare sulla homepage del sito del mensile.
Potete leggere qui la recensione completa.