La liberazione di Capo di Ponte Emilia: un racconto inedito con Enrico Radeschi

Siamo nel futuro e una specie di nuovo Berloni comanda l’Italia.
La sua Milizia occupa le città e perfino il borgo di Capo di Ponte Emilia, terra natia del buon Enrico Radeschi, giornalista. Insomma la cosa non può essere tollerata e gli abitanti insorgono…

Ecco qui in soldoni di cosa parla il racconto che ho scritto per l’amico Simone Sarasso nell’ambito del suo progetto graphic novel United We Stand.
Bando alle ciance allora.
Il racconto lo trovate qui.

Buona lettura 😉

L'autore Paolo Roversi

Scrittore, giornalista, sceneggiatore e organizzatore di festival crime. Grande appassionato di tecnologia. Tutto in ordine sparso. Bio completa qui

Leggi tutti gli articoli di Paolo Roversi →