Natale nella città di M.
Pubblicato il 15.12.2007
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

Oggi sono in viaggio per Padova. Treno, presentazione, cena con editori e scrittori e domani workshop. Quindi treno e nuovamente Milano.
La città di M. Tutta addobbata e frenetica anche la domenica per gli acquisti di Natale.  Sembra quasi più umana a vederla così. Ma è un trucco. La gente gira più incazzata del solito. Tutti a spingere, tutti a cercare di accaparrarsi il regalo per zia Maria. Tutti ad  affollare i marciapiedi di via Torino.  Questa frenesia mi fa pensare che ho proprio bisogno di ferie.
Ultima settimana di lavoro con l’ultima presentazione annuale, martedì: aperitivo a casa Mursia. Poi si chiude fino al 12 gennaio. E amen.
Intanto in Rete si parla di NBF sui blog. Con tanto di booktrailer qui e parecchi commenti a corredo.
Altrove, dopo la radio, ecco il solito lapsus con scambio di persone. Però questa volta più aulico, Roberto anziché il classico Patrizio. Ma le intenzioni restano buone. Buon week end!

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.