Quattro giorni al salone del libro di Torino
Pubblicato il 05.05.2008
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

Quest’anno farò quasi l’en plein al salone del libro di Torino.
Mi ci trasferirò praticamente in pianta stabile per ben quattro giorni. Tanti impegni e tante cose da fare.
Innanzi tutto giovedì farà l’esordio ufficiale la mia rivista MilanoNera web press : sarà distribuita gratuitamente durante tutti i cinque giorni della kermesse. Ne parlerò diffusamente con i vari editori, gli uffici stampa e anche a margine di tre eventi cui prenderò parte.

Il primo è fissato per giovedì 8 maggio alle ore 16. Sarò fra i relatori dell’evento
Il caso imprimatur. Storia di un bestseller internazionale bandito in Italia. Presentazione del libro di Simone Berni
Biblohaus edizioni
Sala Avorio
Con l’autore intervengono Rita Monaldi, Simona Riela, Paolo Roversi, Francesco Sorti

Continuerò venerdì 9 dalle ore 15 presso lo stand IBS per l’evento Nuovo cinema booktrailer.

Ecco i dettagli:

ore 15.00 Max Pezzali incontra i lettori e parla del booktrailer realizzato in occasione dell’uscita del suo libro “Per prendersi una vita” (Baldini Castoldi Dalai editore). Conduce John Vignola (giornalista)

ore 15.30 Nuovo cinema Booktrailer scrittori, editori, produttori parlano del booktrailer

Alessandra Casella (autore e giornalista) Chiara Gamberale (autrice) Paolo Bianchi (autore, giornalista, traduttore) Paolo Roversi (autore) Antonio Rezza (autore e attore) Jacopo De Michelis (editore) Elena Campominosi (editore) Domenico Moretti (produttore) Conduce John Vignola (giornalista)
In collaborazione con Annarita Briganti

La maratona si esaurirà domenica 11 alle 12.45 quando sarò ospite allo stand RAI de Tutti i colori del giallo per parlare della rivista.
Vi aspetto!

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social

Latest posts by Paolo Roversi (see all)

Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.