Se siete alla continua ricerca di bei libri…
Pubblicato il 31.01.2008
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

Fidatevi di quello che dice il CNR, il centro nazionale di ricerca, che di queste cose se ne intende. Al punto da citare Radeschi e la sua ultima avventura fra le pagine dell’Almanacco della scienza, un quindicinale pubblicato proprio dal centro.

Il pezzo (cliccare per leggerlo integralmente) si chiude così: “Ricco di riferimenti alla realtà milanese – dal ticket antismog deciso dal sindaco prima di morire alle iniziative ‘alternative’ dei centri sociali – il libro ha uno stile svelto e dialoghi ironici e vivaci che ne rendono la lettura accattivante. Un giallo ben costruito, che incuriosisce e diverte.”

E se vi va di leggere tre belle recensioni sulla trilogia radeschiana vi consiglio di andare sul sito di Dave che, dopo una serie di birre con l’autore, ha deciso di recensirgli tutti i libri. Vi segnalo in particolare i riferimenti al vecchio Sebastiani immancabilmente descritto come “amante del Rhum e delle belle donne“. Potete leggere tutto a questo indirizzo.

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.