Successo per la prima presentazione ufficiale
Pubblicato il 18.11.2007
Radeschi's version - il blog di Paolo Roversi

Non sono scaramantico e, il 17 non porta sfortuna. Sabato scorso, infatti, nonostante la data, la prima presentazione ufficiale di Niente baci alla francese è andata benissimo. Tanta gente e una bella atmosfera hanno accompagnato la prima uscita pubblica del nuovo romanzo.
Grazie ad Alan D. Altieri e a Stefano Di Marino che, con verve e simpatia, hanno presentato il mio romanzo davvero in maniera eccellente, e a Guido Averna l’amico pittore a cui dobbiamo la copertina del libro e i quadri esposti durante l’evento.
Nonostante la concomitanza con la partita dell’Italia il pubblico è stato molto numeroso e interessato… sopratutto ai dettagli. Tante domande e molta curiosità. E’ nata anche una simpatica gag sulla crema Nivea che quelli di voi che hanno già letto il libro capiranno…
Grazie anche agli amici della Libreria del Corso che hanno offerto un bacio.. perugina a tutti gli intervenuti.
Per chi se la fosse persa o per chi volesse rivedersi ecco una scelta di immagini scattate durante la presentazione.

Social

Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo).
Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia).
Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli).
I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.
Social
Scopri il nuovo romanzo di Paolo Roversi: La confraternita delle ossa (Marsilio)

Autore: Paolo Roversi

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella, premio Garfagnana in giallo). Nel 2016, sempre con Marsilio, ha pubblicato La confraternita delle ossa, il primo episodio di una serie con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi che comprende anche i romanzi: La marcia di Radeschi (Mursia), La mano sinistra del diavolo (Mursia, premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007), Niente baci alla francese (Mursia) e L’uomo della pianura (Mursia). Gli altri suoi romanzi sono Taccuino di una sbronza (Morellini), PesceMangiaCane (Edizioni Ambiente) e L’ira funesta (Rizzoli). I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.