Adottereste uno scrittore a distanza? A quanto pare sì

L’idea è da un po’ che mi frullava in testa perciò ho deciso di sondare il terreno e di capire cosa ne pensassero i lettori.
Così, dopo un primo sondaggio su Twitter che ha fornito interessanti indicazioni e che ha coinvolto quasi 300 persone in circa 24h (grazie davvero!), mi sono deciso a compiere un passo in più nella realizzazione di un progetto che altri giornalisti e scrittori hanno già attivato. Sto parlando di Patreon una piattaforma internazionale utilizzata da creativi di ogni tipo per raccogliere le proprie comunità e sostenere, con l’aiuto di chi ne apprezza il lavoro, progetti di vario tipo.
Il principio di base (che è anche stato il testo del sondaggio) è il seguente: sareste disposti a pagare una piccola cifra mensile a uno scrittore per ricevere contenuti letterari esclusivi (racconti, anticipazioni), consigli di scrittura, lezioni a tu per tu, gadget autografati (t-shirt, libri, cartoline), venire coinvolti in progetti (podcast, video, live) e così via?

La cosa che mi ha fatto davvero piacere è che il 68% delle persone che hanno risposto al sondaggio (quindi più di due su tre, per la precisione 200 individui su 294) sarebbero disposte a pagare un piccolo contributo per ottenere contenuti esclusivi e non solo.
Allora ho pensato d rivolgermi a loro (e a voi che mi leggete adesso) e di effettuare un passo ulteriore: entriamo nel dettaglio e capiamo davvero che cosa vi potrebbe interessare, ok?
Se l’idea vi stuzzica almeno un po’ ecco qui un sondaggio con varie opzioni (su Twitter c’erano solo 4 opzioni, molto limitante lo ammetto) che mi permetterà di capire quello che vi interessa di più (potete scegliere più opzioni e anche suggerirne di nuove)
Grazie in anticipo per la collaborazione!