La prima indagine del ficcanaso Radeschi

Sabato scorso la Gazzetta di Parma ha dedicato un lungo e lusinghiero articolo al mio nuovo romanzo La confraternita delle ossa.
Ecco alcuni estratti:

Un romanzo che mantiene sempre alta la tensione narrativa ma che, talvolta, riesce a smorzare i toni neri con ironia

E ancora

Con «La confraternita delle ossa», Roversi fa un viaggio nel tempo e ci mostra un Radeschi decisamente diverso da quello attuale: più imbranato e meno tecnologico, comunque
sempre in difficoltà con le donne. E alla ricerca del suo grande amore motoristico: il famoso Giallone, una Vespa del 1974

Potete leggere l’articolo completo cliccando sull’immagine qui sotto.

gazzetta_parma_17092016

L'autore Paolo Roversi

Scrittore, giornalista, sceneggiatore e organizzatore di festival crime. Grande appassionato di tecnologia. Tutto in ordine sparso. Bio completa qui

Leggi tutti gli articoli di Paolo Roversi →