Mangialibri su L’uomo della pianura

Il portale Mangialibri ha pubblicato una bella recensione del mio ultimo romanzo L’uomo della pianura.
Fra le altre cose si legge “Sangue a fiumi, una Milano preda della malavita meneghina con un forte richiamo a Milano calibro 9 di Giorgio Scerbanenco e un climax di violenza dal quale il criminale non sembra poter uscire. Gli ingredienti che compongono L’uomo della pianura son davvero tanti e ben amalgamati dalla sapiente penna di Paolo Roversi, il quale, per l’ennesima volta, dimostra di poter meritare l’appellativo di golden boy del giallo italiano
Il testo integrale qui.